Fondazione Italia in Salute

La Fondazione Italia in salute nasce nel 2018 ed è iscritta nel registro unico nazionale degli enti del terzo settore con l’obiettivo di sostenere e rafforzare la tutela del diritto alla salute e la cultura della prevenzione operando secondo principi di equità, efficienza e trasparenza.

News in evidenza

Il Quaderno della
Fondazione Italia in Salute

Compila il form per ricevere il quaderno.


    Fondazione Italia in Salute

    News

    Covid, Gelli “Bene coinvolgimento 40mila medici specializzandi nella campagna vaccini”

    Covid, Gelli “Bene coinvolgimento 40mila medici specializzandi nella campagna vaccini” 

    “Il pieno coinvolgimento dei medici specializzandi nella campagna di vaccinazioni contro il Covid è un’ottima notizia. Parliamo di una platea di circa 40mila specializzandi. Il loro contributo potrà garantire un’ulteriore accelerazione. A loro verranno riconosciuti, oltre al trattamento economico previsto dal contratto di formazione specialistica, anche gli emolumenti per l’attività lavorativa di somministrazione vaccinale contro il Sars-CoV-2.

    Continua a leggere

    L’editoriale del presidente della Fondazione Italia in Salute Federico Gelli

    L’editoriale del presidente della Fondazione Italia in Salute Federico Gelli

    Ci troviamo in una situazione molto delicata dal punto di vista epidemiologico. Come confermato dall’Istituto superiore di sanità, in Italia al 18 febbraio scorso la prevalenza della cosiddetta variante inglese del virus Sars-CoV-2 era del 54%, mentre per quella brasiliana era del 4,3% e per la sudafricana dello 0,4%. Sappiamo che la variante inglese è caratterizzata da un’aumentata trasmissibilità, oltre che dalla capacità di contagiare anche le fasce d’età più giovani.

    Continua a leggere

    Governo blocca export in Australia di 250 mila dosi vaccino AstraZeneca

    Governo blocca export in Australia di 250 mila dosi vaccino AstraZeneca

    E’ il primo intervento del genere da quando l’Ue ha introdotto nuove misure per regolamentare la spedizione dei vaccini fuori dai confini europei.  Il meccanismo ‘protezionistico’, come precisato dalla Farnesina, è stato reso possibile ai sensi del Regolamento di esecuzione UE 2021/111 della Commissione, approvato lo scorso 30 gennaio.

    L’Italia ha bloccato una spedizione di 250 mila dosi di vaccino anti Covid di AstraZeneca che era destinata all’Australia. Si tratta del primo intervento del genere da quando l’Ue ha introdotto nuove misure per regolamentare la spedizione dei vaccini fuori dai confini europei. Roma avrebbe deciso e notificato a Bruxelles il blocco già alla fine della scorsa settimana.

    Continua a leggere

    Linee guida per la prevenzione e il controllo del COVID-19 nei luoghi di cultura.

    Con  la “fase 2” dell’emergenza da Covid-19, ConfCultura mette a disposizione di musei e operatori un prontuario con le linee guida per la prevenzione del contagio, formulato dagli esperti della Fondazione Italia in Salute. Il documento, la cui redazione è stata curata da Fidelia Cascini, responsabile del Programma di Ricerca della Fondazione, è reso disponibile gratuitamente online da ConfCultura – associazione che aggrega le più importanti imprese private che si occupano della gestione e dello sviluppo dell’ecosistema culturale – e ha lo scopo di promuovere l’adozione di misure organizzative e comportamentali per contenere la diffusione del Covid-19 e operare in sicurezza nei luoghi di cultura quali musei, siti e parchi archeologici.

    I numeri del Servizio Sanitario Nazionale

    0

    Quarant’anni fa, con legge del 1978, veniva istituito il Servizio Sanitario Nazionale, il primo servizio universalistico di garanzia delle cure voluto dal primo ministro della Salute donna, Tina Anselmi.

    0
    %

    L’incidenza della spesa sanitaria in Italiana sul PIL compresa la sanità privata nel 2018. La spesa pubblica rappresenta il il 6,6% del PIL

    0

    I miliardi di euro per il costo nel 2018 del Servizio Sanitario Nazionale.

    0

    Numero degli operatori della sanità (dato ragioneria generale dello stato 2016).