Dl Rilancio, buona notizia premi a operatori sanitari impegnati nell’emergenza Covid

Dl Rilancio, buona notizia premi a operatori sanitari impegnati nell’emergenza CovidCosì il presidente della FIIS, Federico Gelli, commenta l’approvazione da parte della Camera del Decreto Rilancio Dopo gli stanziamenti del Decreto Cura Italia, con il Decreto Rilancio arriva ora una nuova iniezione di liquidità per il Sistema sanitario nazionale. L’approvazione in prima lettura alla Camera…

Dl Rilancio, bene finanziamento nuovi contratti per specialistica in medicina

Dl Rilancio, bene finanziamento nuovi contratti per specialistica in medicinaIl Presidente della FIIS Federico Gelli commenta l’approvazione degli emendamenti alla Camera “Bene il Parlamento con l’autorizzazione al finanziamento di nuovi contratti per la specialistica in medicina. In questo modo poniamo le basi per evitare nel prossimo futuro di poterci trovare nuovamente in condizioni di grave…

Accordo su vaccino è grande notizia, sia bene pubblico e non privilegio per pochi

Accordo su vaccino è grande notizia, sia bene pubblico e non privilegio per pochiE’ questo il commento di Federico Gelli Presidente FIIS all’annuncio del Ministro Speranza. “È una grande notizia per l’Italia e per l’Europa quella annunciata oggi dal ministro Speranza durante gli Stati Generali. Possiamo dire con orgoglio che, anche grazie al nostro Paese,…

Covid-19, Gelli (Fondazione Italia in Salute) “Virus non è sparito, no a messaggi sbagliati”

Covid-19, il virus non è sparito, no a messaggi sbagliatiCosì Federico Gelli, presidente FIIS, commenta la parole del primario del San Raffaele di Milano. “Siamo ormai da settimane entrati nella Fase 2. Ci siamo lasciati alle spalle le restrizioni dei mesi scorsi. Nei prossimi giorni, come confermato dal Governo, ci sarà la possibilità anche di…

Sanità, borse di studio. Gelli: “Non basta aumento, serve intervento strutturale”

Sanità, borse di studio. Gelli: “Non basta aumento, serve intervento strutturale”Così il presidente della FIIS commenta la protesta a Piazza Montecitorio degli studenti in Medicina. “Non basta un aumento una tantum, seppur di un numero consistente come 4.200 contratti aggiuntivi. È necessario – spiega Gelli  in merito alla protesta che si è svolta mercoledì 27…